Home
For Women
For Practitioners
For Partners
Sex and Vaginismus
Vag. Central
Contact Us

Vaginismo: Guida alla Dilatazione



17. Usare le dita come dilatatori

Non tutte le donne si trovano a proprio agio all'idea di inserire le dita. Alcune donne hanno una vera... "dita"fobia e sono disgustate dalle dita. Non preoccupatevi!

Usare le dita può avere i suoi pro, ma non è un passaggio necessario per risolvere il vaginismo e dunque non c'è nessuna ragione per stressarvi se non vi sentite a vostro agio ad usarle. Gli altri dilatatori andranno benissimo.

Se invece non provate resistenza verso l'uso delle dita vostre o del vostro partner, allora ci sono alcuni consigli che vi possono aiutare.

Il vantaggio di usare le vostre dita come primo dilatatore è quello che potrete realmente riuscire a sentire la vostra vagina e la sua morbidezza interna. E forse potreste riuscire a sentire i muscoli pelvici che stringono forte il vostro dito, ecc...

Inoltre le vostre dita sono gratis e non hanno bisogno di alcuna manutenzione... :)

Infine, potreste usare semplicemente la saliva su di loro come lubrificante nel caso non possiate permettervi altre cose.

Il mio ginecologo mi ha insegnato ad "andare avanti per falangi". Così, potreste partire usando il dito più piccolo e soltanto la prima falange, e seguire gli stessi suggerimenti dati per l'utilizzo dei dilatatori (trovare l'angolo, quando passare a quello successivo, ecc..).

Poi, dopo un certo periodo di tempo, una volta che vi sentiate davvero a vostro agio nell'inserire la punta, allora potrete provare a far scorrere il dito un po' più giù, magari fino all'altra falange, fino a quando riuscirete a inserire facilmente tutto il dito e lo vedrete scomparire completamente avvolto dalla vostra vagina in un dolce abbraccio...

È una stupenda sensazione vedere che è stato capace di entrarci e senza dolore. Allora potrete lasciarlo lì per un po' e, se volete, potrete provare a fargli fare alcuni delicati movimenti per esempio da destra a sinistra (vedete il capitolo "Come muovere i dilatatori").

Dunque, quando vedrete che riuscite a inserire il primo dito senza più alcun dolore o bruciore, potrete passare ad usare il vostro indice poi il dito medio. Quando il vostro dito medio entrerà nell'apertura senza molta resistenza o dolore, potreste desiderare di provare a inserire due dita insieme (indice e medio) o un dito del vostro partner.

C'è una certa differenza fra inserire un solo dito e inserirne due contemporaneamente, così potreste trovarlo abbastanza difficile all'inizio:
una soluzione è provare ad inserire prima una delle due dita e poi, molto delicatamente, senza forzare, provare ad inserire anche l'altro facendocelo scivolare sopra (sfruttando l'apertura creata dall'altro dito). All'inizio non inserite tutte e due le dita insieme contemporaneamente, ma prima uno e poi (tenendo sempre il primo dito dentro) aggiungete l'altro.

Se ripetete quel movimento molte volte nella stessa sessione, potreste trovare possibile dopo un po' riuscire ad inserire le due dita assieme.

Potreste ripetere questo procedimento quando proverete ad inserire tre dita assieme, o anche quattro!, ma potrebbe essere abbastanza difficile farlo. Questo è probabilmente il numero massimo di dita che si possono riuscire ad inserire completamente e distese nella dilatazione con il vaginismo.

Io che ho tradotto l'articolo all'inizio pensavo che fosse una cosa impossibile riuscire ad introdurre più di un dito. Ad un certo punto invece mi è venuta voglia di provarci (o meglio, lei si sentiva pronta...) e nella stessa sessione di dilatazione sono riuscita all'inizio ad infilare il dito indice e medio della stessa mano come viene spiegato qui, poi sono riuscita a distendere l'ingresso della vagina "tirandolo" con gli indici delle due mani ed infine (ma inserendo soltanto le punte!!) ho aggiunto anche i due medi: avevo quattro falangette tutte all'ingresso! :)
Ve lo dico perchè in certi momenti a me sembra più facile usare 2 dita di due mani diverse, piuttosto che indice e medio della stessa mano. Ma come sempre non c'è una regola fissa...

Una volta che avrete esaurito le dita, allora potrete passare ad altri dilatatori ed anche ordinarne alcuni attraverso Internet oppure farveli con verdure o con altri oggetti.

ATTENZIONE : scusate se vi sembrerà una raccomandazione troppo materna, ma prima di inserire le dita per favore assicuratevi che voi o il vostro partner vi siate lavati le mani molto bene, metteteci sopra un sacco di lubrificante e soprattutto: tagliatevi le unghie!!



Torna su
DISCLAIMER: Questo sito non e' disegnato per fornire consigli medici. Tutto il materiale e' stato raccolto dall'esperienza di centinaia di donne che hanno sofferto di vaginismo e da materiale scientifico ma serve solo come riferimento e non e' un sostituto di un'opinione di un professionista specializzato in vaginismo. Per favore, controllate bene il materiale qui presentato e riferitevi ad un medico specializzato, per qualsiasi bisogno specifico.